domenica 22 febbraio 2009

Domanda

Ciao,
se passi di qui, e ti capita di trovarti tra queste righe potresti rispondere a un dubbio che mi attanaglia da due giorni?
"Secondo te esistono affetti obbligatori?"

7 commenti:

Frankie Palla ha detto...

No.
Ma senza dilungarmi troppo, se si parla di affetto sincero, no.
Cordialità, sorrisi strozzati ecc...si...quanti ne vuoi.

ekeka.z ha detto...

quando ho di fronte mio padre, me lo chiedo spesso. sì. credo di sì.

Il cronista di cronache d'altrove ha detto...

- "Ti voglio bene. Non riuscirei più a vivere senza te."

disse la milza al cuore.

- "Anche noi, anche noi non possiamo più fare a meno di te..."

aggiunsero in coro le altre frattaglie che dato il locale angusto non avevano potuto non origliare.

Beh, questo altrove lo cataloghiamo come un tipico esempio di affetto obbligatorio.

un saluto.

Ora torno dal mio cane che non può vivere senza di me.

nua ha detto...

insomma, se 1+1 fa due, il tuo cane è, in realtà, la tua milza.

Federico Distefano ha detto...

Ciao!
La risposta, secondo me, è no.
Ogni tipo di sentimento deve essere il più sincero e spontaneo possibile.
Siamo oppressi da ogni genere di cose "obbligatorie", per piacere, almeno gli affetti cerchiamo di mantenerli liberi...
^^
Buona serata!

nua ha detto...

secondo me sì, nel senso che ci sono affetti che, se non provi, ti senti in colpa o ti ci fanno sentire e quindi, in una strana reazione a catena, li provi artificiosamente.

Daniela ha detto...

...E' davvero triste ammetterlo, ma credo proprio di no...