domenica 27 settembre 2009

Ciao domani, arriva presto.

Domani, alle 17 zero-zero, incontrerò la dottoressa Di. Sono qui, a casa, con Teresina accanto che mangia un osso, con la tv che si parla da sola, ad aspettare domani con un'emozione grandiosa. Il mio sesto senso mi grida che questa sarà la volta buona e io non aspetto altro da anni.

La tachicardia sottile e lo stomaco che fa blop sono i miei sintomi preferiti : sono l'euforia che spalanca le porte al bello.
P.S.: Marco ha litigato con Alessio e Alessio ha litigato con me. Io non ho litigato, mi sono limitata ad ascoltare e ho sentito una caterva di minchiate.

6 commenti:

il giardino di enzo ha detto...

O Nua, sei forte! Faci sapere di Di.
Un salutone

Chica ha detto...

ignoro chi siano Alessio e Marco..ma se dicono una caterva di minchiate, tornano comodi quando in televisione non c'è nulla d'interessante...;))

Laura S. ha detto...

Vero.
Un utile alternativa alla Tv!
XD
Ciaooo

nua ha detto...

Enzo: è andata non bene, benissimo. La dottoressa Di mi è simptica e mi ispira molta fiducia.

Chica: Marco è mio marito, Alessio il mio miglior amico dai tempi del liceo e, ogni tanto, sono meglio della tv, sì!

LauraA: ciaooooooooo :-)

Chica ha detto...

Bene...che la dott.ssa Di ti ispiri fiducia è una cosa fondamentale......

Saamaya ha detto...

que te vaya bien, querida.