lunedì 15 giugno 2009

Voglio un balcone

Sto per soffocare. Ho una percezione errata delle dimensioni della scatola in cui vivo. Stasera mi sembra più piccola. Le finestre sono inesistenti, le pareti mi camminano contro, pronte a schiacciarmi e io respiro con un unico e necessario desiderio: un balcone, anche piccolo.
Un'estate qui dentro mi farà impazzire, mi toglierà l'impulso vitale, mi gambizzerà.
Se non avessi paura di qualche sgozzatore occasionale, comprerei una tenda e me ne andrei a vivere nel parchetto vicino casa.
Se anche volessi, in un momento di apnea da "casa chiusa", non potrei nemmeno buttarmi di sotto. Me ne devo stare qui a boccheggiare come un pesciolino rosso con l'acqua evaporata.
Se trapasso, ricordati di me come "quella che non aveva un balcone per salvarsi".

15 commenti:

shadow ha detto...

Hello, I have visited your interesting blog,come and get you advertising on my blog.
Put your link in comments,or in followers,on my blog pass visitors from other countries.Hello http://car-in-dream.blogspot.com/

il giardino di enzo ha detto...

Da parte mia la più totale solidarietà, dormo ancora con il copriletto tirato su fino al collo. In giardino ho dormito anche in tenda, vennero amici da verona e lasciammo loro il nostro letto, che noi definiamo "vagon lit". In caso di bisogno non ti fare scrupoli, Gina e Max proteggeranno il tuo sonno. Puoi portare anche i tuoi amici. Saluti tanti

Laura ha detto...

Nua, esci, fai un giretto quando senti di non farcela più tra le quattro mura...

ps. hai pensato ad un piccolo impianto di aria condizionata?

dilaudid ha detto...

lo sgozzatore può venire anche a domicilio. poi perchè occasionale, meglio seriale

Laura S. ha detto...

...Io invece voglio un lavoro... T-T
Pensa che io soffoco lo stesso nonostante il giardino...
L' unico a non risentire del caldo è la mangiamosche, pare...
XD
(Hai pensato ad un ventilatore o ad una giornata in piscina? ^-^ )
Ciao!

Lila ha detto...

... sopravvivere senza balcone? scruta lo spazio dell'anima. un posto che davvero non ha confini.

nua ha detto...

Enzo, grazie, al solo pensiero del tuo giardino, dei tuoi cani e della cordialità che aleggia lì, mi passano tutti i malumori.

Laura, io esco, però poi devo rientrare. Ora mi sono messa a cercare casa con balcone, magari la trovo.

dilaudid, lo vorrei occasionale. Vuoi mettere?

LauraS, la mia mangiamosche si allarga e le ho evirato l'evirabile. Ora è più forte. L'ho sempre detto: il pisello indebolisce.

Lila, io scruto sempre volentieri, ma la mia anima non ha nemmeno mezzo ventilatore. S'è cotta pure lei. Non ho le tue capacità, purtroppo.

dilaudid ha detto...

quelli occasionali sono maldestri, non hanno la tempistica e la precisione chirurgica dei seriali.

nua ha detto...

è che dall'occasionale vorrei un'occassione di sopravvivenza, ecco!

dilaudid ha detto...

il solito carnefice e tu la solita vittima? strangolatore(maldestro) con tutina in lattice cercasi

Felipegonzales ha detto...

In effetti almeno un balcone dovrebbero darlo a tutti, per legge.

Chica ha detto...

Nua Nua..t'immagino ..lì..come un pesciolino nella boccia di vetro..:(....e non poter far niente....

Clelia ha detto...

Neanche io ho il balcone... ma vivo a Londra e qui non si soffoca dal caldo!

Clelia

Ransie ha detto...

Pare brutto se sfondassi parte della parete?
:)

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie